Intervista a un aspirante addestratore cinofilo

Posso chiederti come mai ti piace così tanto il Pastore Belga Malinois?

Certo, hai letto qualcosa tra le informazioni della pagina?

“Il Malinois è un cane da lavoro per natura, per questo, dovendo scegliere un cucciolo da tenere a casa propria ..sarà meglio nn scegliere il cucciolo più prepotende, ma nemmeno quello più timido o timoroso. Il Malinois non è di certo un “cane da tappeto”, e nemmeno da cortile: ..lasciarlo in cortile a passare il giorno facendo la caccia alle lucertole.. è come lasciare una ferrari chiusa in garage coperta da un telone.Di fatto.. essendo un cane molto energico e vivace, il Malinois necessita di un padrone che sia in grado e abbia voglia di dedicargli tutte le attenzioni così come le richiede, incanalando tutta la sua esplosività in un rapporto di reale simbiosi tra cane e capobranco.”

poi figurati.. è una pagina che ho fatto a titolo informativo e l’ho fatta in forma di persona perchè cmq è una pagina su cui pubblicherò anche altre cose personali.. ovviamente inerenti il pastore malinois

Carol Christi: in effetti è un bel cane ma siccome non credo tanto nelle razze vorrei sapere il tuo punto di vista in particolare: non pensi che non esistano “razze” ?

Interessante.. hai visto quel video che ho pubblicato sulle razze?
si intitola qualcosa tipo “i segreti delle razze” una cosa del genere è famoso, magari l’hai già visto

la mia passione per il malinois nasce anche per questo
a differenza di tante razze è un cane dalla struttura genetica assai più solida e completa
la maggioranza delle altre razze ha complicazioni di ogni tipo
…inoltre …il malinois è perfetto per lo sport e per l’utilità cinofila in generale

Carol Christi: quindi pensi che esistano razze superiori ad altre?

Pastore Belga Malinois: mmm.. non proprio. Ma, stai parlando di razze canine o di razze in generale?

Carol Christi: pensi che vi siano razze canine geneticamente superiori ad altre? in che senso?

Pastore Belga Malinois: partiamo dal presupposto che ogni razza, viene allevata per essere predisposta a fare qualcosa in particolare quindi già parlare di superiore o inferiore…nn è proprio corretto

Carol Christi: quindi ogni razza è adatta ad un lavoro in particolare

Pastore Belga Malinois: non ogni SINGOLA, ma press’a poco sì
prendi uno yorkshire ..esempio classico
è un cane che nasce per cacciare i topi dalle miniere
che doveva essere veloce, aver un buon istinto predatorio, e abbastanza piccolo da intrufolarsi in tutti gli spazzi più stretti dove altri cani più grandi non avrebbero potuto

Carol Christi: quindi non esiste una razza migliore di un’altra, ma esistono razze in grado di attenere a compiti diversi?

Pastore Belga Malinois: esattamente. Il senso della razza è quello

Carol Christi: in grado di attenere a compiti diversi utili all’uomo quindi

Pastore Belga Malinois: Si

Carol Christi: cosa ne pensi dell’antispecismo?

  “L’antispecismo è il movimento filosofico, politico e culturale che si oppone allo specismo. Come l’antirazzismo rifiuta la discriminazione basata sulla razza e l’antisessismo quella basata sul genere sessuale, l’antispecismo respinge quella basata sulla specie, sostenendo che la sola appartenenza a una diversa specie non giustifica eticamente il diritto di disporre della vita, della libertà e del lavoro di un essere senziente.”

Pastore Belga Malinois: che non esistono specie superiori ma specie più adatte ad altre o meglio.. le specie esistono perchè esistono condizioni diverse che fanno in modo che un essere si sviluppi in un determinato modo (specie) ogni specie è funzionale al suo contesto

Carol Christi: conosci green hill?

Pastore Belga Malinois: no

Carol Christi: è un laboratorio di ricerca che si trova a Montichiari che esercita la sperimentazione animale ai danni dei beagle, qual è la tua posizione al riguardo? la vivisezione intendo

Pastore Belga Malinois: contro, ma è una domanda troppo generica per i miei gusti

Carol Christi: in che senso generica

Pastore Belga Malinois: perchè da l’impressione di girare intorno a qualcosa di più importante

Carol Christi: alludo appunto alla sperimentazione sui beagle poichè sono ritenuti cani dalle caratteristiche convergenti alla sperimentazione, quindi effettivamente esistono razze adatte a soddisfare l’uomo secondo le sue esigenze

Pastore Belga Malinois: ecco vedi? ..utilità non esigenze… e poi, almeno a mio avviso, c’è sempre un limite

Carol Christi: tu sei un allevatore? qual è il compito di un allevatore?

Pastore Belga Malinois: io non sono un allevatore sono un apprendista addestratore ma prima o poi mi ritroverò anche nelle vesti di allevatore privato

Carol Christi: e qual è il tuo ruolo?

Pastore Belga Malinois: il mio ruolo è quello di valorizzare proprio quelle caratteristiche che fanno la razza

Carol Christi: e della vendita degli animali cosa ne pensi?

Pastore Belga Malinois: dipende dal senso e dall’utilità
stai parlando con uno che è abolirebbe immediatamente la moneta e il capitalismo
oltre questo… sono contro i cani da compagnia

Carol Christi: cani da compagnia?

Pastore Belga Malinois: a mio avviso nn dovrebbero esistere razze o uso da compagnia
certo, i cani ..fatta eccezione per alcune razze
si possono distinguere tra cani da compagnia e da lavoro
ti consiglio di leggere un attimo tra le mie informazioni
oppure tra le mie note
c’è un articolo che potrebbe interessarti, si chiama proprio IL CANE se ricordo bene
“L’errore più comune che si commette nel rapportarsi al cane, è quello di umanizzare la sua esistenza sotto molteplici aspetti. Questo atteggiamento limita inevitabilmente il pieno sviluppo del nostro rapporto col cane e la comprensione nei suoi confronti, nonché la sua capacità di crescita e sviluppo cognitivo.”

Carol Christi: quindi pensi che un cane debba essere “trattato” come un cane tenendo conto dei suoi istintie scartando l’idea di una sua umanizzazione dal punto di vista affettivo?

Pastore Belga Malinois: secondo me si può umanizzare il rapporto, se si vuole, ma non il cane
..non è UMANO ..quindi perchè UMANIzzarlo?
tu sei una persona, ..quindi ti tratto come una persona, non ti tratto come un pinguino…giusto?

Carol Christi: si parla spesso di “cani vegetariani” qual’è il tuo punto di vista , e sull’essere vegetariani o vegani al giorno d’oggi.

Pastore Belga Malinois: penso che sarebbe giusto dare alle persone la libertà di essere e fare ciò che si ritiene giusto e opportuno
questa però è solo una frase fatta
perchè sai bene che ci sono problemi ben diversi dall’essere vegetariano o meno… mi spiego meglio
se gli animali nn venissero trattati come vengono trattati… tutto sarebbe differente
per me è un discorso che nn ha senso
se ne può parlare all’infinito
spreco
alla base tutto…

Carol Christi: ultima domanda: qual è il tuo punto di vista sul randagismo, sul problema degli abbandoni e sulle sterilizzazioni/castrazioni?

Pastore Belga Malinoi: i randagi esistono perchè la gente si ostina a umanizzare il cane se non lo umanizzasse ne comprenderebbe le razze e ne razionalizzerebbe l’uso sulla compagnia e non esisterebbe più il randagismo

Carol Christi: sei stato molto gentile
ti faccio sapere al più presto, ah…non prenderla a male se ci allego la foto di un bagno
fa parte del mio modus operandi …

avatar
Ateo, vegetariano, accarezzatore di gatti, fotografo di bagni pubblici, poeta mai per scelta, psicologo in divenire, a volte cammino. Nel tempo libero intreccio fiori e invio foto oscene.
Chi sono? Contattami
Paolo Carol Cristi on EmailPaolo Carol Cristi on FacebookPaolo Carol Cristi on FlickrPaolo Carol Cristi on GooglePaolo Carol Cristi on InstagramPaolo Carol Cristi on TwitterPaolo Carol Cristi on Youtube